logo fileane.com

TRADUZIONI

ITALIANE

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI ALLA VITA SOCIALE

PER GLI ESSERI UMANI.

prima bozza del 10/10/10, integrazioni del 31/10/10, seconda bozza del 19/02/2015, aggiornamento 21/03/2019.

 

 

 

Considerando che :

Considerando che la rivoluzione francese del 1789 fu un fallimento

liste puce Che questo fallimento si basi sull'adozione delle idee di Jean-Jacques Rousseau presentate alla Convenzione da Talleyrand, che queste idee servissero da pretesto per eliminare tutti gli organi intermedi tra lo Stato ei cittadini, primo fra tutti la nobiltà, la clero e oppositori della rivoluzione francese.

liste puce Che questa eliminazione dei gruppi sociali da parte della legge Chapelier del 14 giugno 1791, continuò con l'abolizione delle corporazioni commerciali e delle organizzazioni agricole per stabilire la libertà di commercio e industria che serviva da quadro giuridico allo sviluppo del sistema di potere economico capitalista.

Considerando che la sacralizzazione del diritto di proprietà individuale è stata fatta per il solo profitto della borghesia industriale

liste puce e che i lavoratori e gli impiegati non hanno mai potuto essere associati alla direzione dello sviluppo di questo sistema di potere, inoltre, d'ora innanzi sfugge al controllo e alla direzione dei rappresentanti dei cittadini e dei governi statali,

liste puce che le leggi francesi che riconoscono le uniche due organizzazioni intermedie tra cittadini e stato, rispettivamente la libertà di associazione del 1884 e la libertà di associazione del 1901 non hanno mai avuto i mezzi per consentire ai cittadini di adempiere alla loro missione di autorità per lavorare per una società più giusta, unita e fraterna .

Considerando che la proprietà comune

liste puce ha permesso, dopo l'anno 500, lo sviluppo di reti monastiche e cavaliere, nonché di città libere, utilizzando la conoscenza di civiltà anteriori all'Impero Romano presenti in Europa, Asia, Medio Oriente, Africa , L'America Latina e il sud, in particolare quelli delle Ande, conoscenza conservata dagli egiziani nel tempio di Dendera e trasmessa in particolare a studiosi greci, ebrei, celtici, arabi riguardo alla storia dell'Occidente,

liste puce che questa organizzazione in una rete di vita locale in Europa dall'anno 500 all'anno 1307 si concretizzò al tempo delle cattedrali, che le città libere e le abbazie consentirono il rapido e conseguente innalzamento del livello di vita della popolazione attraverso le assemblee deliberative della democrazia diretta locale partecipativa medievale.

considerando che la distruzione di queste organizzazioni nelle reti di vita sociale

liste puce considerando che la distruzione di queste organizzazioni nelle reti di vita sociale è il risultato del tradimento del popolo francese del re Filippo il Bel quando distrusse l'Ordine del Tempio il 14 settembre 1307, per attuare l'assolutismo reale e il centralismo della monarchia, mentre i monaci ei cavalieri Templari continuarono la loro missione dopo il 1307 fuori dalla Francia per partecipare rispettivamente all'attuazione della grande legge che lega le nazioni irochesi, allo sviluppo dell'impero Inca, alla divulgazione delle principali rotte marittime dalle loro basi di rifugio in Portogallo, in particolare la rotta diretta verso le Americhe che hanno preso prima della distruzione del loro movimento...,

liste puce che la distruzione di queste civiltà e di questi popoli organizzati in reti è stata effettuata da guerre coloniali e genocidi guidati da re e imperatori europei con la benedizione dei papi di Roma, che questo centralismo del potere è stato preservato in Francia dal I leader repubblicani e quella proprietà comune è ancora vietata perché ora rovinerebbe i leader del sistema di potere capitalista, che questo centralismo di potere operi attraverso reti di interessi intese a difendere i privilegi, mantenerlo al potere, accesso al potere ricchezza e corporativismo tra le élite dominanti, mentre questo principio di networking è vietato al resto dei cittadini, in particolare a coloro che non hanno il necessario e sono privati d'ella dignità di vita, che questa ipocrisia demagogica è la fonte di 'disprezzo per i cittadini che devono finire,

Il movimento fileane.com (che verrà sostituito quando sarà il momento con il titolo del movimento che rovescerà la Quinta Repubblica in Francia) ha deciso di esporre, in una solenne dichiarazione, le condizioni in cui cittadini e popoli lasceranno i nostri sistemi di potere. civile, economica, teocratica o militare, per sviluppare ancora una volta una fiorente civiltà basata su organizzazioni in rete che pongono gli esseri umani al centro delle loro organizzazioni e culture attraverso l'affermazione dei valori della pace e dell'amore.

Riconosciamo e dichiariamo di fronte alle nostre ragioni per vivere e morire nella nostra condizione umana di esseri viventi,

Articolo 1

L'essere umano è il più violento tra le creature che vivono sul pianeta Terra. Per soddisfare i suoi bisogni sociali, deve iniziare ad adempiere alla sua missione di autorità per ridurre al minimo la violenza dentro e intorno a lui. Questa missione dell'autorità è il fondamento della sua azione politica, economica e sociale. Può essere delegato ad altre persone che saranno responsabili dell'esercizio del potere, ma è inalienabile e nessuno può esserne privato. L'esercizio della missione dell'autorità permette di vivere i due valori fondamentali di una cultura che garantisce dignità ad ogni essere umano: amore e pace.

Articolo 2

I gruppi sociali in cui un essere umano costruisce una personalità, un'identità e trova le sue ragioni per vivere e morire si sviluppano in due modi :

puce carre rouge Organizzazioni in rete composte da volontari che definiscono i loro progetti, le loro attività e i loro mezzi per raggiungere i loro obiettivi. Definiscono i loro standard di vita e le loro culture di gruppi sociali.

Sistemi di potere in cui una minoranza riceve una delega di autorità per esercitare il potere, selezionare regole e orientare la loro applicazione tra stili di vita che corrispondono ai valori riconosciuti dal gruppo sociale. Questa capacità di scegliere il modo di vivere in gruppo è il fondamento del valore della libertà. Questo diritto è inviolabile e sacro, nessuno può esserne privato per essere dominato da un sistema di potere civile, economico, teocratico o militare o di qualsiasi natura in cui non possa trovare le sue ragioni per vivere.

Articolo 3

Le ragioni per vivere e morire si trovano attraverso l'uso delle due fonti di conoscenza a disposizione di un essere umano:

La prima fonte di conoscenza si trova in un processo spirituale quando un essere umano affronta i misteri della vita . Questa fonte è presente in ogni essere vivente che si pone la questione della morte del suo involucro carnale, la questione del dare la vita ai suoi figli, la questione della sconfitta delle malattie ... Non ha bisogno di esprimersi. in una conoscenza intellettuale precedentemente acquisita e quindi, non ha bisogno di saper leggere e scrivere poiché utilizza altri linguaggi come quello del corpo e del cuore. L'approccio spirituale utilizza a sua volta il superamento dei limiti del corpo carnale attraverso l'attività corporea, l'estasi amorosa e la fusione dei corpi carnali, la via mistica, la via poetica e il dialogo dell'anima per l'anima. È un incontro con i misteri della vita e in questo è fonte di liberazione dai vincoli della nostra condizione umana.

L'iniziazione ai misteri della vita si traduce in un indicibile espresso prima attraverso le arti e il linguaggio ermetico e poetico, poi le testimonianze di questi incontri con i misteri della vita che si riferiscono a questo indicibile, formano l'insegnamento spirituale che dà una visione particolare e libera dalla paura della morte. Gli esseri umani possono quindi continuare ad evolversi per adempiere meglio alla loro missione di autorità e partecipare alla vita sociale.

La seconda fonte di conoscenza si trova nell'uso delle capacità intellettuali degli esseri umani : ragionamento, creatività, lavoro scientifico, letterario, storico, gestione e organizzazione, comunicazione e le varie discipline di 'studi sui nostri ambienti terrestri e cosmici.

Queste due fonti di conoscenza sono complementari. Sono la base dell'istruzione e della formazione per tutta la vita umana. Nessuno può essere privato dell'uso dell'una o dell'altra di queste due fonti di conoscenza.

Articolo 4

I gruppi sociali nelle reti di vita o nei sistemi di potere si organizzano usando le regole e le norme che hanno permesso ai paesi di diventare ricchi e che erano le basi di civiltà fiorenti:

Regole economiche:

    I rendimenti crescenti che creano ricchezza si ottengono attraverso l'artigianato, l'industria e il commercio, attività che consentono di ottenere guadagni di produttività e sinergie. Questi rendimenti crescenti si ottengono principalmente nelle città. L'agricoltura è un'attività con rendimenti decrescenti nelle campagne. È quindi essenziale sviluppare gli scambi città-campagna a livello locale per sviluppare l'agricoltura e la produzione di derrate alimentari per garantire la soddisfazione dei bisogni vitali di ogni essere vivente. Questo è il livello di lavoro essenziale alla vita e viene svolto sia in città che in campagna, ottenendo più rendimenti crescenti che rendimenti decrescenti. Il lavoro necessario alla sopravvivenza degli esseri umani e Il raggiungimento di un ragionevole livello di comfort è assicurato da tutti per un periodo minimo definito da ciascun gruppo in base al proprio ambiente. Nessuno può essere privato di questo diritto al lavoro.

    L'innalzamento del tenore di vita è assicurato dalla realizzazione di opere durante una generazione di esseri umani, queste opere, oltre che immobiliari come mobili e intellettuali, culturali, vengono trasmesse alle generazioni future. Questo è il secondo livello di lavoro.

    La realizzazione di opere consente lo sviluppo della proprietà comune e l'innalzamento del tenore di vita dei gruppi sociali. Un'opera è caratterizzata dal livello di competenze necessarie alla sua realizzazione e dalla sua trasmissione alle generazioni future. È il segno visibile dell'aumento del tenore di vita e dello sviluppo sostenibile attraverso la capitalizzazione delle risorse biologiche. Ognuno ha il diritto, a seconda delle proprie capacità e motivazioni, di partecipare alla realizzazione delle opere. Il progetto per realizzare un'opera deve tenere conto del numero di persone in cerca di lavoro per formarle e integrarle nei team di lavoro. Il numero di lavori che è possibile realizzare contemporaneamente dipende quindi dalla presenza o dall'assenza di disoccupati per garantire che tutti i membri abbiano un lavoro in base alle proprie motivazioni e al proprio livello di competenze. . Un lavoro è il traguardo di una o più generazioni di esseri umani: il tempo è quindi disponibile per formare, educare e integrare i membri del gruppo.

    Lavorare in un gruppo di progetto consente lo sviluppo delle competenze. Questi consentono ai membri del gruppo di assumersi maggiori responsabilità politiche, economiche e sociali cambiando attività e professioni nel corso della vita. Nessuno può essere privato del diritto di svilupparsi nel proprio lavoro secondo le proprie capacità e meriti.

    l'azione politica attraverso assemblee deliberative determina gli obiettivi economici per creare ricchezza e distribuirla equamente. Questo terzo livello di lavoro corrisponde all'esercizio tangibile della democrazia diretta locale partecipativa all'interno delle reti della vita. L'azione politica per sviluppare la solidarietà e controllare il costo per ottenere la solidarietà dirige le tre funzioni economiche di produzione, distribuzione della ricchezza e consumo. Nessuno può essere escluso e privato della sua azione politica in un gruppo sociale.

    Regole politiche:

    Il potere esercitato da tutti i membri di una rete o esercitato secondo il regime di un sistema di potere, ha per missione principale la scelta di una forma di proprietà tra le tre possibili forme : individuale, comune e gestito dai membri del gruppo, collettivo e gestito da una minoranza a nome dell'intero gruppo. Per sviluppare una fiorente civiltà che metta in pratica i valori della pace e dell'amore, un è essenziale una gestione complementare delle tre forme di proprietà.

      La proprietà comune gestita dai membri del gruppo è l'unica che può garantire un'equa distribuzione della ricchezza prodotta e quindi non può esserci dominio della proprietà individuale attraverso gli strumenti di produzione e distribuzione ricchezza materiale. La proprietà comune gestisce i beni comuni prodotti attraverso la realizzazione di opere.

      Allo stesso modo, la proprietà collettiva è l'unica in grado di garantire lo sviluppo sostenibile della conoscenza e dei beni immateriali nel quadro dell'interesse generale dei popoli e quindi la gestione delle fonti di conoscenza e lo sviluppo della conoscenza attraverso l'istruzione e la formazione non possono essere dominate da proprietà individuali o comuni.

      La proprietà individuale corrisponde a uno spazio di libertà e creatività individuale, consente principalmente l'uso di beni comuni o la creazione di beni, servizi non soddisfatti dalla proprietà comune o collettiva fino allo sviluppo di queste produzioni di ricchezza sono fornite da tutto o da una parte del gruppo sociale. Una ditta individuale viene utilizzata per sperimentare una soluzione non ancora ottimale fino a quando non si ottiene questa soluzione ottimale. Un fallimento a questo livello non porta al fallimento, le perdite sono a carico del gruppo sociale perché questa società ha permesso di andare avanti nel quadro della sussidiarietà verso l'ottenimento di una soluzione ottimale. La proprietà individuale non serve come base per la competizione tra i progetti di vita dei membri delle reti di vita sociale.

    Articolo 5

    Un gruppo sociale si sviluppa intorno ai progetti. La realizzazione di questi progetti, soddisfacendo i bisogni dei soci, contribuisce all'innalzamento del tenore di vita per eliminare le disgrazie che possono colpire gli esseri umani: fame, miseria, assenza di lavoro, esclusione sociale, i disastri causati da guerre e atti di violenza, le conseguenze disastri naturali.

    Il progresso è costruito dai progetti ai progetti completati. Questo risultato presuppone l'implementazione di soluzioni ottimali in grado di soddisfare l'unanimità tra i membri del gruppo. Una soluzione ottimale a seconda dei vincoli materiali e dello stato delle conoscenze si ottiene attraverso l'uso del principio di sussidiarietà.

    Un gruppo sociale esce per incontrare altri gruppi che hanno lo stesso progetto o la stessa esigenza. Ogni gruppo delega alcuni dei suoi membri che costituiranno un gruppo di esperti per lavorare all'implementazione di una soluzione ottimale. Quindi ciascuno di questi esperti si unisce al proprio gruppo locale. A livello di gruppo locale, i membri adattano questa soluzione ottimale al loro ambiente date le opportunità e le limitazioni.

    La sussidiarietà è quindi il processo di sviluppo delle capacità tra i gruppi sociali. È uno dei fondamenti della democrazia diretta locale partecipativa che caratterizza le organizzazioni in rete.La sussidiarietà garantisce il principio fondamentale della produzione di ricchezza: il lavoro precede il capitale , che garantisce il diritto al lavoro per tutti su ciascuno dei tre livelli di lavoro. Una soluzione ottimale può riguardare sia il livello locale che il livello globale.

    Articolo 6

    l'approccio progettuale riguarda la soddisfazione dei bisogni materiali, lo sviluppo della conoscenza e la prevenzione dei rischi. La costituzione di un gruppo di progetti avviene attraverso il principio dell'alleanza degli opposti. Per ottenere una definizione di interesse generale, il gruppo è composto da tutti gli stakeholder diretti e indiretta, interna ed esterna al progetto. Ciò è particolarmente vero per i progetti incentrati sulla prevenzione dei rischi naturali, politici, economici, tecnologici e militari. Attraverso l'esercizio dell'alleanza degli opposti, il gruppo sociale adatta la soluzione ottimale al suo ambiente e alle sue risorse locali.

    La soluzione ottimale in relazione ad una data situazione e allo stato di conoscenza disponibile e il suo adattamento alle varie particolarità locali, rappresenta l'interesse generale in un dato momento. Gli stakeholder del progetto stanno sviluppando questa soluzione ottimale in base ai cambiamenti nell'ambiente e ai progressi nella conoscenza. Molto spesso questa soluzione ottimale sviluppa la proprietà comune del gruppo perché l'applicazione di questa soluzione avvantaggia in modo tangibile e intangibile ogni membro del gruppo.

    L'approccio di prevenzione dei rischi è la base per lo sviluppo dell'assicurazione. Lo sviluppo dell'assicurazione porta all'attuazione della solidarietà.

    La solidarietà esiste quando un gruppo ha una soluzione di cui un altro gruppo ha bisogno per garantirne lo sviluppo. Quando questo gruppo condivide la sua soluzione, le sue risorse, essa sviluppa la solidarietà che consente a tutti i gruppi di soddisfare le proprie esigenze eliminando il rischio di conflitto e promuovendo lo sviluppo della pace e della giustizia. L'approccio solidale è sempre più costruttivo e fonte di ricchezza per tutti come lotta e competizione che cerca di superare o escludere un gruppo dagli altri. Il costo per ottenere la solidarietà è necessariamente inferiore al costo della repressione della delinquenza, delle conseguenze dell'inquinamento e delle malattie derivanti da modi di vita dannosi, del costo dei conflitti civili o militari e del costo degli armamenti che questi conflitti comportano. . Questo costo della non solidarietà e questo costo per ottenere la solidarietà sono valutati e servono come punto di riferimento per lo scambio di beni e servizi commercianti e non commercianti, riducendo al minimo le spese sostenute da violenza e insorgenza di rischi.

    Il diritto di partecipare a un progetto, il diritto di sviluppare la solidarietà e di conoscere il costo per ottenere la solidarietà sono le condizioni per esercitare un'azione politica che garantisca la libertà nel modo in cui troviamo le nostre ragioni di vita. . Nessuno può esserne privato tranne nel caso in cui una decisione del tribunale decida diversamente quando un cittadino, con i suoi atti, interferisce con il funzionamento unitario di uno o più gruppi sociali, in particolare volendo imporre ad altri il interessi della proprietà personale contrari allo sviluppo della proprietà comune voluta da un gruppo sociale

    Articolo 7

    Lo sviluppo della conoscenza attraverso la realizzazione di progetti di vita e l'utilizzo di due fonti di conoscenza, assicura la crescita della ricchezza immateriale gestita dalla proprietà collettiva del gruppo.

    Questa proprietà collettiva della conoscenza è il modo principale per raggiungere la solidarietà attraverso il matrimonio di culture al fine di ridurre al minimo la violenza, sradicare la povertà e garantire la realizzazione dei valori di pace e amore per tutti. attraverso le norme sociali e gli stili di vita degli esseri umani..

    La gestione della proprietà collettiva della conoscenza garantisce la libertà di culto. Le lezioni apprese dal processo spirituale iniziatico sono raccolte e conservate dal gruppo che esercita il potere religioso e che ha ricevuto come tale delega di autorità. La missione dell'esercizio del potere religioso è sviluppare percorsi spirituali individuali ed eliminare i rischi che una minoranza può presentare volendo monopolizzare un insegnamento spirituale per trarne dogmi e fondare un sistema di potere teocratico. In questo caso, i signori della guerra escogiteranno un piano di pace, in mancanza del quale i leader di questi sistemi di potere teocratico saranno perseguiti e messi fuori pericolo per l'umanità.

    Articolo 8

    La remunerazione del lavoro è stabilita nell'ambito di progetti di vita in valuta o attraverso la capitalizzazione dei diritti sociali che consente l'uso della proprietà comune per soddisfare bisogni materiali, intellettuali, culturali, spirituali e personali. esigenze di salute, riposo e tempo libero dei membri del gruppo sociale. Il denaro circola per partecipare alla realizzazione di progetti, non può favorire la proprietà individuale di alcuni membri a scapito di altri . A parte la realizzazione di progetti, non ha utilità sociale. Reti di vita nel quadro della democrazia locale partecipativa utilizza il resto intero senza alcun costo per i fondi pubblici delle reti e della Confederazione.

    I team di progetto presentano i propri budget e i mezzi per finanziare il lavoro e il capitale tecnico utilizzato. Le assemblee deliberative convalidano questi progetti e la banca locale verifica di avere l'offerta di denaro per pagare il lavoro e le bollette di questi progetti di creazione di ricchezza. La banca locale controlla che quando arriva il momento, esso avrà la quantità necessaria di valuta disponibile dalla banca centrale che, se necessario, creerà valuta aggiuntiva per pagare il lavoro fornito attraverso questi progetti. Questa prima azione politica di democrazia locale partecipativa termina quando viene assicurato il finanziamento dei progetti. Quindi l'azione politica riguarda il controllo dell'esecuzione degli impegni presi per la buona realizzazione dei progetti e la realizzazione della ricchezza prodotta.

    Una volta ottenuto il finanziamento dei progetti, i team di progetto emettono lavoro che presentano alla banca locale per il pagamento di salari e bollette in valuta. I dipendenti possono richiedere che parte della valuta ricevuta in pagamento per il proprio lavoro venga convertita per capitalizzare i diritti sociali e acquistare diritti di proprietà da utilizzare quando sarà il momento i beni comuni gestiti dalle reti vita nel settore sanitario. , ricreazione, istruzione, ecc. Questo acquisto libero e volontario di diritti sociali integra il numero di diritti sociali previsti nei bilanci dei progetti come remunerazione del lavoro e che ha lo scopo di garantire un minimo di diritti di utilizzo dei beni comuni al fine di soddisfare le esigenze individuali. vitale: mangiare, vestirsi, alloggio, cure mediche, vivere in un gruppo sociale, essere al sicuro, ecc.

    L'utilizzo della moneta piena e la capitalizzazione dei diritti sociali attraverso la gestione dei beni comuni rendono superflue le tasse destinate alle finanze pubbliche gestito da uno stato. Allo stesso modo, non è più necessario l'accaparramento del denaro attraverso il risparmio affidato a una banca così come l'uso del credito. È sufficiente che il bene o il servizio desiderato sia incluso in un progetto votato dal gruppo e che la persona sia inclusa nell'elenco di coloro che la useranno; più grande è questo elenco, più possibilità avrà questo progetto di essere votato. Gli scambi tra le reti locali e la complementarità dei progetti di produzione di ricchezza all'interno della Confederazione delle reti, nonché gli scambi tra le Confederazioni delle reti, garantiscono a ciascuna rete locale il reddito minimo per vivere con dignità, se non assicurano un aumento del proprio tenore di vita. simile a quello di altre reti locali grazie alla solidarietà.

    Questa gestione dei beni comuni attraverso la capitalizzazione dei diritti sociali è facilitata dall'utilizzo della prima fonte di conoscenza, l'approccio spirituale individuale che permette di dare all'essere umano una visione più saggia delle sue ragioni per vivere nella sua condizione. umano sul pianeta Terra. Questa visione gli permette, tra l'altro, di capire abbastanza velocemente che un essere umano è ricco solo dei suoi amori, l'amore stare con la pace, i due valori fondamentali della cultura in cui ha deciso di mettersi in gioco..

    Articolo 9

    Il potere è esercitato nell'ambito dei diversi progetti portati avanti dai gruppi sociali. La delega di potere è data ai membri del gruppo che costituiranno il gruppo di esperti incaricato di stabilire la soluzione ottimale.

    I vari gruppi di lavoro all'interno di un progetto nominano i portavoce responsabili dell'organizzazione della comunicazione tra i gruppi, coordinando l'uso delle risorse e delle risorse. risorse. La loro missione è sviluppare la coesione del gruppo. La facilitazione e la leadership del gruppo sono fornite dall'intero gruppo.

    Per garantire la sicurezza del gruppo, vengono nominati signori della guerra : sono responsabili del lavoro per prevenire il rischio di violenza e hanno la forza armata per catturare i criminali , rimuovere le armi dalle mani del nemico. Dopo aver proposto un piano di pace, quando questo piano viene rifiutato dal campo avversario, sono responsabili di mettere in atto i mezzi militari per vincere la battaglia.Il piano di guerra e la dichiarazione di guerra sono votati dal gruppo delle madri, vale a dire donne che hanno partorito.

    I membri di un gruppo possono escludere persone da un'ordinanza del tribunale. Le persone escluse hanno il diritto di fondare un nuovo gruppo che per svilupparsi dovrà necessariamente allearsi ad un certo punto con altri gruppi. In caso contrario, i signori della guerra proporranno un piano di pace che sarà in grado di stabilire le condizioni in cui i gruppi potranno convivere senza violenza e con quanta più pace possibile.

    Per ridurre al minimo la violenza ed evacuare regolarmente la violenza all'interno di un gruppo, principalmente violenza che proviene dalla dimensione sessuale dell'essere umano, vengono messi in atto riti sociali e la loro organizzazione è affidata a gruppi di donne, cioè femmine che hanno compiuto i 16 anni. Questa organizzazione della riduzione al minimo della violenza viene effettuata nel quadro della sussidiarietà e dell'alleanza degli opposti, nonché per la soddisfazione di altri bisogni materiali e sociali. Di conseguenza, gli uomini sono coinvolti in questi vari progetti su cui le donne hanno il potere. Uomini e donne assicurano la loro missione di autorità nell'ambito di questi progetti che garantiscono la minimizzazione della violenza.

    In caso di controversia e come ultima risorsa, sono le madri che esercitano il potere di decidere. Hanno il potere di nominare e rimuovere portavoce e signori della guerra che non adempiono al loro ruolo nell'interesse del gruppo.

    La costituzione del gruppo di madri comprende considerazione del ruolo di ciascuno nella gestione della dimensione sessuale dell'essere umano, educazione alla vita e realizzazione dei valori di pace e amore. L'intero gruppo partecipa a questa designazione. Le madri possono esercitare una delega di autorità tra di loro per nominare un consiglio incaricato di rappresentare i loro interessi e prendere decisioni. Nel contesto della sussidiarietà, il consiglio delle madri di un gruppo può costituire un'alleanza con ulteriori consigli da altri gruppi.

    Articolo 10

    I diversi gruppi di progetti che partecipano allo sviluppo di un gruppo sociale coordinano attraverso il funzionamento di una confederazione.

    La confederazione redige la sua costituzione che definisce le condizioni in base alle quali saranno attuati i valori di pace e amore.

    I portavoce dei gruppi di progetto ei signori della guerra del gruppo sociale sono membri ex officio del Consiglio federale tra gli altri membri che avranno ricevuto in questa qualità una delega di autorità dai membri del gruppo.

    La missione della confederazione è quella di gestire la complementarità tra le tre forme di proprietà così come la gestione della proprietà collettiva della conoscenza. È garante del calcolo del costo per l'ottenimento della solidarietà, del funzionamento della moneta e della capitalizzazione dei diritti sociali, dell'organizzazione del lavoro e della realizzazione delle opere, del rispetto del diritto al lavoro per ciascuno dei membri del gruppo . Le sue decisioni vengono prese sotto forma di arbitrato quando non è possibile trovare una soluzione ottimale nel quadro della sussidiarietà e dell'alleanza degli opposti.

    Attraverso le alleanze che la confederazione stringe con altri popoli e altre confederazioni, organizza la ratifica di trattati che riguardano principalmente l'adozione di regole ottimali per minimizzare la violenza, prevenire i rischi, sviluppare conoscenze basate su le loro due fonti e gestiscono le risorse disponibili sul nostro pianeta o altrove.

    Articolo 11

    I membri ex officio e le delegate di una confederazione ricevono i segni del loro potere dal gruppo di madri. Allo stesso modo, un membro della confederazione può, se necessario, essere rimosso dall'incarico dal gruppo di madri..

    A livello di confederazione, queste attribuzioni e revoche di potere saranno prese dalle madri dopo un'assemblea dei loro stakeholder. In questa assemblea, oltre alla presenza dei delegati uomini, ci sarà necessariamente la presenza dei delegati dei consigli delle madri di altre confederazioni o di altri popoli che hanno chiesto di venire e partecipare a queste decisioni nell'ambito di progetti comuni o semplicemente in l'obiettivo di sviluppare i valori di pace e amore tra i loro gruppi sociali o tra i loro popoli.

fine provvisoria di questa seconda bozza.

 

Il lettore di fileane.com avrà capito, questa affermazione è in gran parte ispirata da la grande legge che vincola Nazioni irochesi e testi recenti sulla valuta piena senza debiti. Presentandolo sul nostro sito web, abbiamo preso atto dell'affiliazione che vediamo tra l'organizzazione in rete delle abbazie e l'ordine del tempio con la confederazione dei popoli irochesi. La data approssimativa della confederazione delle cinque nazioni irochesi inizia dal 1140 al 1390 è il periodo di espansione dell'attività marittima dell'ordine del tempio che si era alleato con i navigatori vichinghi per trovare la strada verso le Ande e Tiahuanaco. Il secondo indicatore è il racconto della leggenda che dà vita alla grande legge vincolante: questa leggenda riprende la storia di Gesù e la creazione del mondo secondo la Bibbia. In Centro e Sud America, la leggenda riflette chiaramente il fatto dell'arrivo di Navigatori europei e il loro ruolo nello sviluppo delle civiltà che i navigatori spagnoli e portoghesi incontrarono intorno al 1500. Questo è il motivo per cui riteniamo che questa costituzione della confederazione delle nazioni irochesi sia sicuramente l'ultima vestigia dell'organizzazione di rete del 'L'Europa tra il 1100 e il 1300, distrutta dai re e dal papato che non avevano posto in un'organizzazione così in rete. Questa costituzione confederale tra le nazioni irochesi servì come base per la costituzione degli Stati Uniti d'America redatta da Benjamin Franklin e dagli altri fondatori degli Stati Uniti d'America. Marx ed Engels l'hanno ammirato ma l'hanno respinto perché non utilizza il funzionamento degli stati e dei sistemi di potere mentre questi due rivoluzionari volevano conquistare il potere a capo degli stati, il che per noi è un errore. fondamentale che è stato pagato a caro prezzo nel XX secolo.

Questa dichiarazione dei diritti alla vita sociale degli esseri umani ha quindi radici molto antiche e abbandonare il nostro attuale sistema di potere capitalista non rappresenta alcun rischio di pericolose avventure. Al contrario, si tratta di riscoprire le radici delle fiorenti civiltà che ci hanno preceduto. Il principio di questa dichiarazione non sorprende: per raggiungere la pace, dobbiamo eliminare tutti i rischi di guerra e le fonti dei conflitti che derivano dalla povertà, le conseguenze dei disastri naturali, i conflitti legati all'abuso della dimensione sessuale dell'essere umano, principalmente durante la relazione romantica. I popoli che hanno vissuto con più pace e amore hanno tutti dato la priorità ai gruppi di donne per affrontare le questioni più spinose della vita nella società: rapporti sessuali, coppie e educazione dei figli, distribuzione ricchezze, il dichiarazioni di guerra.L'esempio più convincente su questo punto sono i popoli che vivono ai piedi dell'Himalaya di cui il popolo Moso . È chiaro che questi gruppi di donne hanno avuto successo finché gli eserciti con una tecnologia militare più potente non sono venuti a schiacciarli e commettere genocidio. Non è, come potrebbe credere un semplice lettore, dare potere alle donne: le decisioni vengono prese in gruppo attraverso il principio di sussidiarietà che generalmente porta ad adottare la soluzione ottimale in un dato momento. unanimità. Si tratta di indicare le aree in cui le donne hanno l'ultima parola in caso di contenzioso perché una soluzione ottimale è difficilmente possibile, come principalmente l'uso della sessualità nelle relazioni umane e sociali. A livello di potere, la consegna degli attributi di potere a uomini o donne avviene secondo riti condotti dal gruppo di donne o madri. Questo per rendere più responsabili coloro che ricevono una delega di autorità. Lo stesso vale per il licenziamento dei leader. Questi riti sostituiscono e migliorano gli attuali riti di intronizzazione al potere: per un presidente della repubblica, ad esempio la discesa degli Champs Elysees, la pentola a Fouquet's (nuovo rito), la foto nell'ufficio presidenziale, ecc..

La dichiarazione introduttiva con il suo "considerando" si adatta a ciascun paese. È una messa in discussione delle istituzioni e delle pratiche portate avanti dai regimi politici che hanno portato alla situazione attuale: la crisi fiducia tra cittadini e leader degli attuali sistemi di potere. Non si tratta di invocare grandi presunti principi "universali", ma di assicurarsi che tutti passino davanti alla loro porta e considerino con ragione perché nel loro paese i sistemi di potere hanno distrutto e poi impedito lo sviluppo di organizzazioni in rete. . In Francia, questi "considerando che" sono numerosi e abbastanza lunghi in considerazione della nostra tormentata storia democratica dalla distruzione delle organizzazioni di rete dal 1307.

Nel 2019, per uscire dalla nostra crisi e dalla bancarotta statale, per eliminare il dominio delle istituzioni finanziarie speculative e porre fine al sistema di potere economico capitalista, i manifestanti contro le politiche dei nostri governi devono sapere che marciare per le strade per cambiare l'una o l'altra regola di funzionamento di questo sistema, può essere certamente necessaria ma questo l'obiettivo che dobbiamo dare alla nostra disobbedienza civile verso questo sistema di potere economico, corrisponde al cambiamento stesso delle nostre società e culture. Il poeta che qui parla traccia un percorso che è stato seguito da gruppi sociali, popoli e civiltà che hanno goduto di un'esistenza pacifica e di un alto tenore di vita durante la loro condizione umana sul nostro pianeta. Ci piace ricordare le parole di Paul Éluard : " se l'eco delle loro voci si indebolisce, periremo".

leggi anche: Pierre Clastres:la sua tesi principale: le cosiddette società "primitive" non sono società che non avrebbero scoprirono ancora il potere e lo Stato, ma al contrario società costruite per impedire che lo Stato apparisse e. È particolarmente noto per il suo lavoro in antropologia politica, le sue convinzioni anti-autoritarie e il suo impegno e la sua monografia sugli indiani Guayaki dal Paraguay.

http://fr.wikipedia.org/wiki/Pierre_Clastres

Ultima osservazione: stiamo elaborando la costituzione delle reti di vita cittadina. Con un team a nostra disposizione, sarebbe stato redatto in 48 ore per servire da base lavora nell'assemblea costituente responsabile dello sviluppo delle organizzazioni in rete ... ma il poeta è padrone del suo tempo o meglio, cerca di godersi il tempo che gli resta da trascorrere nella sua condizione umana prima di riprendere il cammino verso questa volta chiedi di non tornare sulla Terra. Quindi questa scrittura richiederà più di 48 ore anche se il contenuto di questa costituzione è immagazzinato in milioni di neuroni del nostro cervello sinistro e destro, purché la vita li attraversi con le parole del poeta che assicurano la traduzione della sua inesprimibile esperienza di vita.

Mettiamo questa dichiarazione dei diritti alla vita sociale degli esseri umani sul tavolo della prossima Assemblea Costituente, alla quale la nostra rivolta chiede di porre fine l'oppressione del sistema di potere capitalista liberale e la complicità degli Stati che si stanno rovinando per preservarne il dominio e mantenere una minoranza al potere che continua ad arricchirsi a scapito dei cittadini. Questo non è per attraverso il valzer dei miliardi annunciato nel prossimo dibattito sulla fiscalità francese (rimuovo questa tassa o questa nicchia fiscale e la sostituisco con un'altra misura, come sanno fare i nostri politici), che usciremo da questa fine del regno democrazie statali asservite a questo il sistema economico capitalista e quegli eccessi della finanza mondiale che alimentano forzatamente i suoi leader con nuovi scandalosi profitti. A 19 anni, Pierre, webmaster di fileane.com, ha ricevuto il titolo di laureato della Facoltà di Giurisprudenza di Strasburgo dimostrando che gli stati erano "finiti", obsoleti e che era necessario trovare un'altra organizzazione politica, economica e sociale . Pubblicando questa dichiarazione per un'organizzazione delle reti cittadine della vita, senza Stati, e in attesa della pubblicazione della costituzione che traduce questa dichiarazione nel funzionamento dei gruppi sociali, rispondiamo anche a questo giovane studente di Storia del diritto e nella storia delle istituzioni politiche, economiche e sociali contemporanee e ai suoi professori che hanno riconosciuto il suo lavoro e gli hanno conferito la copia di questo titolo onorifico. Altri attraverso fileane.com ci hanno inviato le loro opinioni incoraggianti e persino i loro ringraziamenti per mostrare loro un'alternativa che i nostri leader stanno cercando di mantenere sotto il peso di tabù e divieti. Società più umane, giuste, eque e unite esistono quando sono organizzate o si organizzano in reti, senza sistemi di potere e senza stati.

lo vogliamo e possiamo!

  

Distribuire un opuscolo che riassume questa dichiarazione e utilizzare un supporto cartaceo per lasciarlo sui tavoli, sui muri, per trasmetterlo di tasca in tasca, nelle cassette delle lettere per dimostrare che un'altra organizzazione delle nostre società è possibile e che ci stiamo lavorando, puoi scaricare un file compresso in .rar in cui sono presenti 2 immagini del testo. Devi solo stampare queste 2 immagini su entrambi i lati e poi piegare questo foglio in 4 per ottenere un volantino facile da mettere in tasca e passare mano nella mano, o da lasciare discretamente in un unico posto.

scarica la brochure della Dichiarazione dei diritti alla vita sociale (in francese)

Dal 15 dicembre 2010 una trentina i download avvengono ogni mese, per non parlare delle centinaia di visite e letture di questa pagina web. Anche se questa dichiarazione non è stata completata, l'importante è dimostrare che possiamo lasciare i nostri sistemi di potere e lasciando il capitalismo, abbandonando l'istituzione dello Stato per l'organizzazione in reti cittadine di vita e democrazia locale partecipativa intorno al 3 forme di proprietà e non più sotto il dominio della sola proprietà privata. I difensori dell'attuale sistema politico e dell'inazione delle istituzioni, con le spalle al muro, gridano a gran voce che non c'è altra alternativa possibile. Combinano ignoranza e bugie. Lasciando in giro questi piccoli giornali, questa dichiarazione come altri testi sulla possibile alternativa ai nostri sistemi di potere e dominio, resistiamo alle loro imprese criminali che guidano il nostro mondo in distruttive condizioni climatiche, nonché politiche, economiche e sociale. Il popolo ha sempre saputo scacciare i leader che non li difendevano più e che hanno preferito cercare di salvare i loro soli interessi privati. È in procinto di essere raggiunto, ovviamente e inevitabilmente ... Lo hanno fatto atti commessi le cui conseguenze sono lì, non gli sfuggiranno!

"Ora dobbiamo realizzare la sfida più bella che la nostra umanità abbia mai dovuto affrontare nel corso della sua storia: fermare i nostri programmi di autodistruzione e trasformare la società attraverso un'evoluzione dell'arte di vivere ..." MAHATMA GANDHI

 

chi siamo noi ? scarica la brochure di presentazione di fileane.com (in francese)

resistenza:il discorso del poeta sull'altopiano di Glières 

 

Pagine direttamente collegate a questa lettura

IL DENARO APPARTIENE A NOI

La grande legge che lega

del popolo Iroquois

La VITA DOPO la VITA

LE DUE FONTI DI SAPERE 

 

Tiahuanaco

il paese del Mérica

Monte Vérita 

Christophe Colomb

il trattato di Tordesillas

 

Accoglienza

Biblioteca

Traduzioni italiane

Piano del sito web